Talos Festival #2

Con un tempo più clemente inizia la seconda serata del Talos Festival. Inutile dirlo: Piazza Le Monache come location ha poco a che vedere con il freddo PalaColombo.

Mi siedo in platea, aspettando l’inizio dell’evento, guardando qua e là le mille luci e lucine del palco. Poi, tutto inizia.

Il primo a salire sul palco è Gianluigi Trovesi  con l’ “Orobico Quartetto”: un concentrato di simpatia e follia, musicale e non. Con i suoi strumenti crea una magica allegria, un piacere da ascoltare!

Dopo, è la volta dell’Instant Composers Pool Orchestra. Olandesi, si sono formati nel 1967 grazie al pianista Misha Mengelberg (non presente al Talos per motivi di salute) e il batterista Han Bennink. Ancora follia, improvvisazione e, nel finale, una “canzoncina” (le cui parole sono nella foto in basso, presa dalla loro pagina Facebook) che continua a rigirare nella testa!

lavoro

Detto questo, lui è Ernst Glerum, contrabbassista della ICP Orchestra. Le altre foto della serata le trovate sulla mia pagina Facebook!

_DSC1187a

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...