Follia.

« Quello che io cercavo di mostrare era un mondo dove mi sarei sentito bene, dove le persone sarebbero state gentili, dove avrei trovato la tenerezza che speravo di ricevere. Le mie foto erano come una prova che questo mondo può esistere. »

Wikipedia apre con questa citazione la pagina biografica di Robert Doisneau, nato il 12 aprile 1912. E’ a lui che Google, oggi, dedica il suo doodle:

Oggi, alla luce delle ultime notizie, soprattutto quelle relative alla cronaca del mio paesino, voglio crederci anche io, voglio sperarci.

Perchè non è possibile che un padre, a 37 anni, muoia per qualche centinaio di euro con un colpo di pistola, sparato da chissà chi.  Non è affatto accettabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...