Dinamica immobilità 09/24

L’immagine non è un granchè. E si vede. Ma son rimasta colpita. Gli adulti, frenetici, continuavano per la loro strada… Mentre un bambino, lasciata la mano al nonno, si è fiondato a guardare il presepe appena illuminato in piazza… Ed è rimasto lì, immobile, per almeno cinque minuti, nonostante il nonno che lo sollecitava a proseguire la passeggiata.

E se tornassimo tutti un po’ bambini???

Annunci

2 pensieri su “Dinamica immobilità 09/24

  1. mi piace come hai reso la frenesia degl adulti che putroppo vedono quasi solo le grandi staffette tra cibarie per le varie abbuffate, i regali che devono essere costosi e appariscenti (piccole cose fatte col cuore no, eh?) e indifferenti alla vera magia del Natale…colta invece dal piccolino che fortunato ancora non è stato coinvolto dal mondo dei grandi e dalle loro frivole apparenze ! Denota molta sensibilità questa “street”, complimenti ! Salutoni

    • Grazie mille, sei veramente molto gentile!
      Purtroppo quel che dici è verissimo, tutti son presi dalla frenesia consumistica ed appariscente del Natale (ma credo possa esser considerata una routine per tutti i giorni dell’anno), dimenticando che sono le piccole cose, fatte col cuore, a render felici e pieni i giorni! Di un regalo costosissimo ed appariscente ci si stanca presto. E non strappa neanche mezzo sorriso, al contrario di un piccolo, semplice dono, fatto col cuore!
      Buon fine settimana! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...